Equity Crowdfunding: detrazione del 30%, un ottimo modo per investire in Scuter

Home/News, Press/Equity Crowdfunding: detrazione del 30%, un ottimo modo per investire in Scuter

Equity Crowdfunding: detrazione del 30%, un ottimo modo per investire in Scuter

Ottimo articolo da Aldo V. Pecora pubblicato pochi giorni fa su Startupitalia!, che ci sentiamo di condividere per fare chiarezza ed informazione sulle possibilità ed i vantaggi nell’investire in Startup (ed ovviamente sulla nostra, siamo in campagna crowdfunding!).

La nuova legge di bilancio, dai commi 66 a 68, prevede l’estensione e il rafforzamento di tali agevolazioni. Infatti viene innalzata al 30% e fino a 3 anni sia la quota detraibile annualmente dall’Irpef in capo ad uno stesso soggetto a un milione di euro, che le deduzioni Ires (fino a 1,8 milioni), indipendentemente dalla tipologia di startup innovativa beneficiaria dell’investimento.

Tradotto, il nuovo socio persona fisica o impresa che entra nel capitale di una startup, potrà “scontare” dalle proprie tasse un terzo della somma versata nell’aumento di capitale. Ovviamente, per i redditi 2017, quindi non nella prossima dichiarazione dei redditi ma in quella del 2018.

keep

Come ottenere le agevolazioni fiscali

Per poter beneficiare delle agevolazioni, valgono le condizioni già previste dall’art. 5 del D.M. Mef 30 giugno 2014. Per lo più, il socio/investitore dovrà chiedere alla startup copia di una serie di documenti e certificazioni che questi dovrà produrre in sede di redazione del modello Unico, trai quali:

  • Certificazione che attesti il rispetto dei limiti massimi per i conferimenti relativamente al periodo di imposta in cui è stato fatto l’investimento;
  • Piano di investimento della startup, contenente le informazioni dettagliate sull’oggetto della propria attività, sui prodotti e sull’andamento (attuale o previsto) delle vendite e dei profitti.

Source: Diventa socio di una startup e lo Stato ti sconta il 30% dalle tasse. Cosa devi sapere

January 12th, 2017|News, Press|